logo terremission e vision di un connubio tra natura, passione e tradizioni

 

EnzoLa parola “Terre” sottolinea l’ampiezza della Tenuta e il rispetto per i luoghi che non vengono compromessi dalle peggiori manifestazioni dell’uomo, ma rimangono ciò che naturalmente sono, cioè Terre. La seconda parte del nome “Bentivoglio” rimanda a un sincero voler bene alla terra, quindi a viticoltori che amano i frutti del loro lavoro, prima garanzia per un vino di qualità.

Fin dall’antichità le colline dell’Oltrepò Pavese hanno offerto al passante la possibilità di posare lo sguardo su un territorio di natura distesa e con orizzonti dolci e riposanti, strettamente legati ad una tradizione di “bella campagna’. L’Azienda Agricola Terre Bentivoglio si estende, per 90 ettari, sulle prime colline dell’Oltrepò Pavese, nel comune di Santa Giuletta, al confine tra Broni e Casteggio, le cui terre, già dei Marchesi lsimbardi di Pavia, sono state acquistate dalla Famiglia Pirovano. Su questa terra antica, domina un paesaggio di vigne che si inseguono e disegnano geometrie di filari, che il sole trasforma in colline dorate.

PirovanoI vigneti sono il patrimonio più prezioso della’Azienda Agricola Terre Bentivoglio, raggiunto grazie al lavoro appassionato e al grande amore che lega la Famiglia Pirovano a questa terra. L’ottima esposizione e composizione del suolo permettono di coltivare i vitigni Barbera, Bonarda e Pinot Nero in modo ideale. Dopo la vendemmia, le più moderne tecniche di vinificazione danno il massimo della personalità e dell’eccellenza ai vini.

La capacità di raccogliere ed esaltare i caratteri essenziali di un territorio, le sue tradizioni, le peculiarità di un vitigno, avvalendosi delle più moderne cognizioni tecnico scientifiche e dei criteri di massima qualità, questi sono i presupposti di un ambizioso progetto, coordinato dalla proprietà e da esperti enologi. L’azienda oggi sta vivendo una nuova spinta innovativa che ha portato profonde trasformazioni e miglioramenti eccezionali nel livello qualitativo, con una spinta alla diversificazione della gamma. La produzione, contenuta nelle quantità, evidenzia la volontà di operare in modo rigorosamente selettivo, per trasferire al prodotto finale le peculiarità di un rinomato territorio e di un’azienda di qualità.